allarme camper fai da te

Come rendere sicuro un camper

Il camper è un mezzo molto utile soprattutto a coloro che amano spostarsi continuamente ed andare in vacanza senza avere una dimora fissa.

Questo veicolo, dunque, per alcune persone è a tutti gli effetti una seconda casa, anche perché la maggior parte dei modelli è accessoriata con letti, armadi, tavolo e quant’altro.

Per questo motivo, è bene trattare il camper proprio come se fosse una casa; pertanto, bisogna metterlo in sicurezza per proteggere coloro che viaggiano all’interno, nonché il veicolo stesso.

Ecco allora come rendere sicuro un camper. 

 

Chiudere porte, finestre e tende

 

Innanzitutto devi prendere l’abitudine di chiudere sempre tutte le porte, anche se il parcheggio dove lasci il camper sembra essere molto tranquillo e vigilato.

Uno dei modi più semplici, infatti, per scoraggiare i ladri è semplicemente bloccare le porte ogni volta che esci dal mezzo, anche se sarai assente solo per pochi minuti.

Inoltre, devi assicurarti di chiudere e bloccare tutti i vani portaoggetti esterni, in quanto anche solo pochi spiccioli potrebbero attirare l’attenzione dei malintenzionati, i quali potrebbero essere tentati ad infrangere i vetri pur di entrare in possesso degli oggetti in vista.

Ma oltre alle porte, chiudi anche le finestre e le tende ogni volta che ti allontani dal camper.

Questa accortezza, non solo dissuade i ladri, ma impedisce anche ai raggi solari di penetrare all’interno, il che può far sbiadire i colori del tessuto delle tende e delle superfici dei mobili interni.

 

Cerca informazioni sull’area in cui ti trovi

 

È sempre una buona idea cercare i campeggi online prima del tuo arrivo. Controlla i siti web per leggere le recensioni dei siti per saperne di più sulla zona e sull’area circostante.

Nelle aree attrezzate per camper nelle città e nelle aree urbane di solito c’è un maggiore rischio di criminalità rispetto ai campeggi isolati.

Se un’area ha recensioni costantemente negative, scegli di andare da qualche altra parte se non vuoi mettere a rischio il tuo camper.

 

Lascia il camper in un’area ben illuminata

 

Il posto in cui sostare è importante, anche se si tratta solo di poche notti o poche ore.

A tal proposito, una buona illuminazione dopo il tramonto è di fondamentale importanza per scongiurare cattive compagnie.

Se si tratta di una breve pausa, è necessario cercare parcheggi più trafficati e luoghi riservati alla sosta di camion piuttosto che aree di sosta deserte o lungo una strada, soprattutto se viaggi con i bambini.

 

Nascondere oggetti costosi o lasciarli a casa

 

Prima di lasciare il tuo camper in sosta, nascondi tutti gli oggetti di valore come il tuo iPad / tablet, laptop, telefoni cellulari, fotocamere, console di gioco, gioielli ed altri oggetti di valore; meglio ancora se lasci a casa questi oggetti, ma se proprio non puoi fare a meno di portarli dietro, fai in modo che non siano visibili dai vetri del camper.

 

Concludendo il consiglio migliore è quello di farsi consigliare da dei professionisti in materia in modo da eliminare ogni possibilità di errore che potrebbe costare molto caro.