Mauro Laus

Il presidente del consiglio regionale del Piemonte Mauro Laus approva il progetto di San Giorgio

Nuovo progetto nel comune italiano di San Giorgio Canavese, ovvero l’apertura di un museo collegato interamente alla rete internet.

Un progetto innovativo

Da diverso tempo a questa parte, il comune di San Giorgio Canavese si è contraddistinto per l’ottimo livello di sviluppo informatico che l’ha visto assoluto protagonista sul suolo italiano.
La scelta di evolversi, sotto il punto di vista tecnologico, ha fatto in modo che, il comune, venisse dipinto come uno dei più pronti a compiere il grande passo verso il mondo della digitalizzazione.
Le prove tecniche per il prossimo progetto sono già state effettuate: si tratta di uno sviluppo tecnologico che vedrà protagonista il museo Nossi Rais, il quale finalmente potrà essere collegato online ed offrirà diversi spunti interessanti alle persone che navigheranno nella piattaforma.
Il progetto, dal nome Michela, innovazione per il Canavese, dovrebbe vedere la luce nel corso dei prossimi mesi, quando tutte le varie operazioni di controllo verranno portate al termine.

L’approvazione di Mauro Laus

Il presidente del consiglio regionale Piemonte Mauro Laus non ha potuto partecipare a tale manifestazione che, per il settore della tecnologia, risulta essere assai importante visti i potenziali sviluppi che potrebbero derivare da un corretto utilizzo della tecnologia in tale settore.
Egli però, come tanti altri politici che operano in Piemonte, non si è di certo scordato di inviare dei messaggi per il suddetto progetto, sostenendo di approvare al cento per cento questo particolare sviluppo di un museo troppo spesso passato nell’anonimato.
Laus ha infatti sostenuto che, l’innovazione tecnologica, rappresenta la base di partenza per ogni settore e che, unire cultura ed informatica, è un procedimento che potrebbe aprire nuovi scenari e che vedrà partecipi molti giovani.
Il Presidente ha proseguito sostenendo, sempre tramite messaggio, che il progetto avrà un ottimo impatto sul suolo italiano e che, probabilmente, esso potrebbe venire seguito da tantissimi altri musei, che seguiranno le orme di quello di San Giorgio una volta che sarà possibile vedere i primi responsi da parte del web stesso.

Sviluppo e tecnologia

Non è la prima volta che Laus parla di quanto sia importante la tecnologia nei vari settori italiani, aggiungendo che ognuno di essi potrebbe ottenere un grandissimo vantaggio se, la modernità, investisse il suddetto settore.
Per tale motivo il presidente del consiglio Regionale Piemonte ha proseguito con l’approvazione di ogni iniziativa che mischiasse, in maniera perfetta e senza errori, tecnologia a metodi classici, cosa che potrebbe attrarre un gran numero di persone e soprattutto spronare il paese italiano, nel suo complesso, ad evolversi sotto il profilo della tecnologia e dell’innovazione online.