vaselina

Le proprietà della vaselina

La vasellina, termine di origine tedesca, è un idrocarburo paraffinici, dalle molteplici proprietà. Esso infatti viene usato in vari settori, da quello cosmetico a quello casalingo, alimentare e industriale.

Nasce grazie ad un tale R. Chesebrough, il quale nella seconda metà dell’Ottocento diede vita ai primi prototipi di derivati paraffinici.

Vaselina: benefici e controindicazioni

La vaselina ha molte proprietà. È un ottimo emolliente ed un valido lenitivo. È un prodotto isolante, idratante e protettivo.

Tuttavia presenta anche degli effetti collaterali, dunque bisogna stare attenti quando si utilizza, per capire se si soffre o meno di elevata sensibilità al prodotto. Essa infatti potrebbe provocate allergie favorire la produzione sebacea e creare la formazione di impurità della pelle, come i punti neri.

Se la si ingerisce come lassativo poi, presenta ulteriori controindicazioni. Essa ritarda il risanamento di ferite anali oltre a provocare prurito, deposito assorbimento nei linfonodi, nella mucosa, nel fegato e nella milza, e infine la stenosi anale.

Usi industriali e casalinghi

La vaselina è un ottimo lubrificante. Si può usare dunque per i cardini della pelle, o per togliere un anello che va stretto. Spesso viene impiegata come base per creme per scarpe e prodotti antiruggine.

Non dimentichiamo poi che è un ottimo smacchiatore e un valido lucidante soprattutto per borse e scarpe di pelle. Rimuove le macchie di trucco da camicie e asciugamani, cosa che nemmeno il detersivo più aggressivo fa.

In cucina la paraffina liquida si usa come prodotto alimentare. Si mangia soprattutto cruda, in quanto se cotta si va incontro a tossicità e controindicazioni.

Usi cosmetici

Trattandosi di un buon lubrificante, la vaselina è ideale per i prodotti cosmetici. Si utilizza nei balsami per capelli, nelle maschere, nelle creme, nei rossetti. Ma anche nelle lozioni dopo barba, negli oli per massaggi corpo. Vediamo alcuni di questi utilizzi.

Dato che idrata bene, la vaselina si applica sul viso, sulle mani e sul corpo così da formare un alone occlusivo sulla pelle, impedendo alla stessa di asciugarsi. Si consiglia pertanto di spalmarla su talloni screpolati e su mani rovinate. Stesso discorso per le labbra: è perfetta per renderle morbide e curarle dalla screpolatura.

Se sei rimasta a corto di struccante, sappi che la vaselina spazza via ogni residuo di make-up dalla pelle. Basta una piccola quantità su un dischetto struccante e tamponare delicatamente su palpebre e ciglia. In questo modo vengono via mascara, matita ed eyeliner in modo efficace. La sola accortezza deve essere quella di avere sempre gli occhi chiusi, così da evitare diretto contatto.

Che dire poi dei benefici per i capelli, laddove la vaselina agisce positivamente contro le doppie punte, donando tra l’altro lucentezza alla chioma. Basta una piccola noce sui capelli asciutti, massaggiando solo le punte ed evitando che entri in contatto con l’attaccatura dei capelli.

Infine indichiamo un piccolo segreto della vaselina. Se vuoi che il profumo duri di più, applica una ridotta quantità di vasellina sul punto interessato. In questo modo viene mantenuta la fragranza, senza il bisogno di fare un secondo spruzzo nell’arco della giornata.