Produzioni Videobook

L’importanza di un Videobook è cosa ormai nota a tutti quelli che si apprestano a partecipare ad un Casting o a proporsi per un ruolo di primo piano nel campo dello spettacolo e della musica, ma anche spesso del giornalismo televisivo e del Cinema. Cosa si deve fare per avere un Videobook che valga realmente ed offra possibilità concrete di successo? Innanzitutto affidarsi ad una Agenzia di Comunicazione che abbia esperienza e che di affidamento. In tanti offrono servizi a poco prezzo per Videobook che poi resteranno nel cassetto di chi li fa, un servizio video o un videoclip amatoriale non ha molta possibilità di far affermare il giovane o la giovane che pur si impegna nel realizzarlo. Ricordiamoci sempre che sono in tanti che provano ad ottenere successo nel mondo multimediale, ricordiamoci anche che il web ha ampliato molto le possibilità di mettersi in luce. Se si decide di offrire la propria immagine, la propria professionalità lo si deve far bene. Un discorso simile vale sia per gli aspiranti attori che per le ballerine o per i cantanti, cambiano solo alcuni particolari. Un videobook di successo è spesso accompagnato anche da un fotobook anche perché una volta che si organizza un set di ripresa le fotografie sono un naturale complemento ed anzi a volte servono anche per fare scena e rompere il ghiaccio. Uno studio ben attrezzato garantisce già una parte del lavoro, in quanto in un interno ci si concentra di più e si può utilizzare sia l’illuminazione che le quinte o scenografie per aiutare l’impatto visivo. Clip con fondo nero o bianco sono molto richieste e danno valore a quello che si vuol far vedere. L’utilizzo del Cromakey permette di offrire situazioni e sensazioni che da sole aiutano ad alzare il livello del prodotto. Provate ad immaginare alcuni cantanti ad XFactor senza quelle luci e quelle magie che rendono un nessuno molto, molto interessante. E’ chiaro che anche il trucco, i vestiti, gli oggetti hanno la loro parte. Importantissimo il ruolo di chi sta dietro l’obiettivo, sia per correggere naturali imperfezioni, sia per valorizzare quello che deve essere valorizzato. Uno storyboard è fondamentale, come essenziale la presenza di piccole scenette di recitazione per chi vuole presentarsi come attore. Mostrare 20-30 secondi di un qualcosa che si padroneggia da spessore al Videobook.