gondrand1

Traslochi e trasporti d’arte a Firenze

Trovarsi nella situazione di dover cambiare casa a Firenze necessita di una dettagliata fase di analisi e organizzazione. Innanzitutto è consigliabile muoversi con largo anticipo evitando di lasciare anche il minimo dettaglio al caso. Quasi certamente solo dopo aver iniziato a inscatolare i propri beni ci si rende conto di avere una quantità di oggetti che supera di gran lunga le stime iniziali.

(altro…)

Approfondisci

serramenti-3

Rendi bella e sicura la tua casa

Uno degli elementi fondamentali nell’arredo di una casa sono i serramenti. Il ruolo dei serramenti è quello di proteggere la casa ma anche di arredarla con gusto. I serramenti che più sono diffusi perché rispondono ad entrambe le esigenze sono i serramenti in PVC. Questo tipo di serramenti ha un alto potere isolante dai rumori e dalle temperature climatiche esterne.

Serramenti in PVC Piesseti

Tra i migliori serramenti in PVC proposti oggi dal mercato ci sono i serramenti dell’azienda Piesseti. I prodotti sono garantiti per ben 10 anni dal momento dell’acquisto. I serramenti in PVC Piesseti presentano una grande stabilità dimensionale, tenuta dei colori e resistenza alla luce solare nel corso del tempo. I tripli vetri garantiscono un’abbattimento acustico di 45 dB. L’isolamento termico e alle intemperie è fra i migliori del genere.L’azienda garantisce un servizio di posa qualificata e certificata per quanto riguarda le zone di Milano, Monza, Como e Lecco.

Il sito dell’azienda

Il sito dell’azienda, www.piesseti.it, è il modo migliore per conoscere la qualità e le caratteristiche dei serramenti in PVC prodotti dall’impresa. Sono presenti i vari profili di serramenti e finestre in PVC con le caratteristiche specifiche evidenziate molto chiaramente, la gamma di colori con cui è possibile realizzarli, le varie tipologie d’esecuzione. La ditta si occupa anche della sostituzione di finestre in PVC. Contattare l’azienda per richiedere informazioni senza impegno è molto facile grazie al form presente nel sito. Se invece si desidera un contatto diretto, gli uffici di Piesseti sono a disposizione dei clienti durante l’intera settimana.

Perché scegliere serramenti in PVC

Il grande successo dei serramenti in PVC, che da anni sono i più richiesti dal mercato, è dovuto principalmente alle loro qualità di durevolezza nel tempo e capacità isolante. Queste due caratteristiche sono indispensabili per dei serramenti di prestigio. La capacità di isolare dai rumori esterni nelle nostre città sempre più caotiche è una peculiarità molto apprezzata, come anche l’isolamento termico e protettivo dalle condizioni climatiche esterne. Tutte queste caratteristiche sono esaltate nei prodotti Piesseti.

Approfondisci

ciclismo-5

La crema per i ciclisti contro le irritazioni

I ciclisti, spesso e volentieri, sono soggetti ad alcune problematiche che potrebbero manifestarsi col passare del tempo e col praticare questa particolare attività sportiva.
Ecco come poter risolvere un particolare problema che risulta essere molto frequente nei ciclisti stessi.

I ciclisti e la sella

La sella, per quanto possa essere morbida ed in grado di offrire un livello di comfort unico, potrebbe facilmente trasformarsi nel peggior incubo di un ciclista.
Questo per un semplice motivo: il sudore, che si accumula nell’interno coscia e nella zona dei glutei, potrebbe essere l’elemento che permette, ai pantaloncini, di sfregare sulla pelle delle gambe.
Quando questo accade, la pelle inizia ad irritarsi ed a graffiarsi: la presenza del sudore agevola ulteriormente questa particolare tipologia di problematica, la quale non deve essere assolutamente sottovalutata: molti ciclisti, al termine dell’allenamento, si ritrovano con un interno coscia arrossato che impedisce loro anche il minimo movimento, visto che la pelle irritata in quelle zone crea dolore e fastidio.
Per poter risolvere questo problema, ma anche quello relativo ad una sella troppo dura, occorre sfruttare la crema soprasella per ciclisti.

Il prodotto contro le irritazioni

Il prodotto per poter evitare che queste situazioni possano venire a crearsi prende il nome di crema soprasella per i ciclisti, la quale sarà in grado di evitare che, le irritazioni di questo genere, possano colpire le gambe di un ciclista.
L’articolo in questione è realizzato con degli estratti naturali ed oli che riescono nell’impresa di proteggere l’interno coscia e le gambe dall’azione di sfregamento e conseguente arrossamento delle stesse zone sensibili del corpo.
Con questo prodotto sarà anche possibile poter evitare che, le bolle e l’arrossamento nei glutei, possano venire a formarsi a causa del calore e di un allenamento intenso soprattutto nel periodo estivo.
Sarà necessario cercare di adoperare questo prodotto prima dell’allenamento: un ciclista che vuole evitare tale tipologia di problematica non deve fare altro se non sfruttare una quantità media di crema e porla nelle zone sensibili del corpo, dopo ovviamente aver fatto la doccia e prima dell’allenamento.
In questo modo sarà possibile prevenire tutte quelle situazioni negative che possono colpire una persona, soprattutto quelle che hanno una pelle facilmente irritabile e particolarmente sensibile.

Dove trovare la crema ideale

Trovare la crema ideale, utile per poter combattere queste particolari tematiche, è semplice: basterà semplicemente recarsi presso il sito web di Triono.net, il quale permette di acquistare questo particolare prodotto in maniera rapida e senza complicazioni di alcun genere.
Una persona che vuole tutelare le sue zone sensibili e vuole evitare delle conseguenze negative dovrà sfruttare al massimo questo prodotto, il quale sarà in grado di evitare che, tutte queste particolari problematiche, possano venirsi a creare.
Con una piccola dose di crema, sfruttata prima dell’allenamento, sarà possibile prevenire le irritazioni che riguardano le zone sensibili del proprio corpo, cosa che consente di poter effettuare gli allenamenti senza andare incontro a situazioni poco piacevoli da vivere.

Approfondisci

fingernails-259972_1280

Il mondo del semipermanente

Quando scegliere uno smalto semipermanente

Le mani sono una delle parti più importarti del corpo; vengono spesso considerate un vero e proprio biglietto da visita. Avere delle unghie sempre perfettamente curate è il primo passo per ottenere un risultato visivo davvero piacevole ed elegante. Per rendere le mani più graziose e colorate, si fa, tendenzialmente, ricorso a determinati tipi di smalto, che possono variare in base al colore ed alla loro consistenza; possono essere più o meno lucidi, possedere una durata diversa oppure possono essere opachi o decorati con i brillantini. Gli smalti tradizionali, tuttavia, rimangono perfettamente intatti non più di due o tre giorni. Di conseguenza, è necessario dedicarsi alla cura delle mani più spesso di quanto si voglia, rendendo difficile la gestione del proprio tempo tra vita quotidiana e lavoro. Una scelta che può eliminare questa problematica, è quella di optare per una tipologia di smalti nuova ed innovativa, ovvero gli smalti semipermanenti. E’ importante scegliere prodotti creati nel rispetto dell’ambiente e sicuri per il proprio benessere; Nail Over crea delle soluzioni in linea con questo tipo di prerogative. Scegliere di acquistare un loro prodotto significa garantirsi una vasta varietà di prodotti e colori tra cui poter scegliere in totale sicurezza. La qualità dei prodotti a disposizione non implica un loro costo eccessivo; il rapporto qualità-prezzo è davvero molto significativo. Nel sito viene messa a disposizione una scaletta dei prodotti in base al loro prezzo e al loro nome; questo rende la ricerca funzionale e pratica. Nail Over offre, molto frequentemente, tantissimi sconti su tutti i suoi prodotti; in questo modo la cura delle proprie unghie può realmente diventare un’abitudine regolare e salutare.

Che cos’è lo smalto semipermanente

Lo smalto semipermanente è una sostanza fotoindurente in gel. Questa sostanza risulta essere del tutto impermeabile e a base vetrosa; qualsiasi tipo di difetto che l’unghia in questione possa presentare, uno smalto semipermanente sarà in grado di nasconderlo. Le sue proprietà lo pongono a metà strada tra uno smalto normale ed un gel da ricostruzione per unghie; esso è meno invasivo di quest’ultimo ma molto più resistente rispetto ad uno smalto normale. Infatti, un semipermanente più durare intatto fino a tre settimane dalla stesura. Lo smalto semipermanente è molto facile da stendere, tanto che è possibile farlo anche in modo autonomo, previo acquisto della lampada UV adatta e del gel fissante. Digitando www.nailover.it si potrà trovare tutto ciò di cui si necessita per la stesura del semipermanente, dai diversi tipi di gel alla lampada più adatta alle proprie necessità. Nail Over mette a disposizione prodotti esclusivamente di alta qualità; in caso si abbia un qualsiasi tipo di dubbio, è possibile mettersi in contatto con i loro operatori per chiedere delucidazioni e consigli, in modo da essere certi di non incorrere in qualche scelta sbagliata. Il catalogo online è ricco di tipologie di questo prodotto, di conseguenza sarà difficile non trovare quello di cui si ha bisogno, eliminando la scomoda necessità di dover cercare il punto vendita più vicino, rischiando di non trovare ciò di cui si ha bisogno.

Approfondisci

guida al franchising

Cosa si intende per franchising

Aprire un negozio è un bell’impegno, soprattutto sul versante economico. Le spese da affrontare sono davvero tante e una di quelle che pesa di più è proprio il magazzino. Acquistare il primo stock di merce per poter aprire senza aver ancora fatto un quattrino è un impegno da non sottovalutare. D’altronde non se ne può fare a meno di avere la merce dentro con un campionario in grado di soddisfare qualsiasi richiesta dei clienti quando entreranno per la prima volta. Una soluzione per risparmiare e andare dritti all’obiettivo può essere quella di concludere un accordo di franchising con la merce in conto vendita.

 

Il marchio

Appena decisa la tipologia di prodotto, che sia di maglieria o di caffè macinato, la prima cosa che ci si chiede è quali marchi esporre, se tutti o solo le marche migliori, se puntare alla qualità o alla vendita a basso costo. I negozi di merce all’ingrosso, o a basso costo, generalmente sono imprese che hanno già un rapporto consolidato con i distributori e sanno di poter contare su prezzi particolarmente buoni.

 

La qualità

Per chi inizia scegliere di puntare sulla qualità probabilmente è più facile. Magari la clientela sarà di meno, il guadagno stenterà a raggiungere dei numeri apprezzabili, ma sarà più facile fidelizzare un piccolo gruppo di clienti che poi farà da grancassa nel proprio ambiente. Per chi sceglie la qualità si aprono, oggi, due alternative: o sceglie i migliori marchi sul mercato, riempie il magazzino e svuota le tasche, o va in franchising, scegliendo di sponsorizzare un solo marchio.

 

Cos’è il franchising

Fondamentalmente è un accordo commerciale che si equipara al vecchio rapporto da monomandatario dei rappresentanti di commercio, cioè si rappresenta e si vende il prodotto di un solo marchio, con la differenza che lo si fa in un negozio e non viaggiando tra i clienti. Ma non è solo questo. Di fatto si distingue dal rapporto commerciale perché si identifica legalmente come un contratto di collaborazione tra imprese indipendenti.

 

La collaborazione

La collaborazione in questo caso riguarda la commercializzazione dei prodotti dell’una da parte dell’altra e la cessione dell’uso del marchio dall’azienda produttrice a quella che li vende, insieme al supporto tecnico e tutte le informazioni riguardanti il prodotto commercializzato. Ovviamente a stabilire i livelli di qualità della commercializzazione è l’azienda concessionaria del marchio, che ottiene in cambio di una percentuale sulle vendite. All’accordo in genere la concessionaria chiede all’azienda una quota di affiliazione.

 

I vantaggi

Soprattutto sulle spese iniziali, infatti le voci riguardanti il personale alla vendita, la promozione, il rischio d’impresa, l’arredo del locale, vengono ripartite tra le due aziende. Poi il marchio conosciuto, che consente alla seconda di radicarsi molto più facilmente e velocemente sul territorio potendo contare su una clientela già fidelizzata. Se poi prende la merce in conto vendita, la paga solo dopo averla venduta. All’impresa che commercializza rimangono le spese riguardanti il negozio e comunque la sua indipendenza aziendale.

 

Consigliato da : Naturplus Franchising

Approfondisci

sogni-numeri-4

Il significato dei sogni che svela i numeri vincenti

L’interpretazione dei sogni

La sua capacità di sognare ha sempre esercitato sull’essere umano un forte fascino, spingendolo a formulare le teoria più disparate sui loro significati.
I primi tentativi di interpretazione dei sogni, con valenza più o meno scientifica, risalgono al 200 dopo Cristo, quando il greco Artemidoro scrisse cinque libri sull’argomento. Ampio spazio veniva dato al legame tra sogni e premonizioni, ma già allora era stato compreso che l’attività onirica poteva avere ben altre origini.
Sarà Freud a comporre un’opera che, ancor oggi, funge da pietra miliare nella comprensione di questi misteriosi processi psichici.
E’ stato determinato che spesso i sogni si producono in seguito a stimoli esterni, come rumori o sollecitazioni fisiche, o in seguito a condizioni fisiologiche, come aver fame, aver sete o sentire freddo.
Più complesso e di più difficile comprensione è invece il significato dei sogni quando questi sono la proiezione dei nostri processi mentali più interiori, quando derivano, senza svelarli chiaramente, dai nostri desideri più spinti, dai risultati a cui aneliamo, dai rapporti interpersonali che intratteniamo quotidianamente, dai nostri ricordi dell’infanzia o, ancora, dalle nostre paure.

La Smorfia

L’aspetto divinatorio resta però quello più intrigante, e se nell’antichità veniva usato per predire, attraverso numeri e simboli estrapolati dai sogni, esiti di battaglie e destini di eroi, in tempi più recenti siamo approdati al suo utilizzo per individuare i numeri da giocare al Lotto.
Attualmente la Smorfia, con probabile derivazione etimologica da Morfeo, il dio del sonno, rappresenta una sorta di codice costantemente aggiornato che consente di abbinare a qualsiasi sogno un numero o una serie di numeri.
Le origini della Smorfia si perdono nella notte dei tempi, ma la sue radici affondano certamente nella Cabala, quando si cominciò, per favorire gli analfabeti, a usare disegni nel rappresentare i numeri. Attualmente la Smorfia comprende novanta numeri, come quelli del Lotto, il gioco nato a Genova nel XVI secolo e legalizzato due secoli dopo in tutti gli stati che componevano il nostro paese.

Come da tradizione

Ogni oggetto, animale o situazione che entra nel sogno non ha però un’univoca corrispondenza numerica. Infatti esistono molte declinazioni per ogni elemento sognato.
Ad esempio se si sogna di camminare, i numeri da giocare al lotto variano in funzione del ‘come’ si cammina nel sogno. Se lo si fa in salita il numero da giocare è il 15, in discesa il 13, correre fa 31, farlo di notte porta i numeri 30 o 88, camminare lentamente determina il numero 18 mentre se si sogna di farlo con una donna bisogna puntare sul 9. Stesso discorso vale per altre azioni, come quella di parlare, di giocare o di mangiare.
Il sogno non deve essere tassativamente rivelato a nessuno, se al suo interno non compaiono elementi utili a decodificare su quale ruota giocare i numeri, si farà riferimento a quella più vicina geograficamente o, seguendo altre scuole di pensiero, puntando i numeri sulla ruota di Bari per tre estrazioni consecutive. In alternativa i numeri possono essere giocati sulle ruote di Bari, Venezia e Tutte le ruote per una sola estrazione.
Di Smorfie ne esistono diverse, ma la napoletana resta quella più consultata, dove sognare l’Italia significa giocare il numero 1, mentre sognare la paura, si sa, fa 90.

Approfondisci

Noleggiare Tavoli e Sedie per eventi a Roma

Affitto di Tavoli e sedie per eventi a Roma: servizi di noleggio

La ditta di nosilence.it offre un tipo di servizio che risulta essere unico nel suo genere e riesce ad offrire il massimo livello di soddisfazione quando si organizza un evento a Roma.

Parliamo di tavoli e sedie, che rappresentano il miglior tipo di soluzione possibile per coloro che vogliono godersi al massimo un evento di importanza più o meno elevata. (altro…)

Approfondisci